San Marino. La Guardia di Rocca ferma e multa un cittadino ucraino, già condannato dal Tribunale

SAN MARINO.  Guardia di rocca, Dogana. 

[C. S.] “Questo Distaccamento Guardia di Rocca Dogana comunica che, nel pomeriggio di venerdì 05 gennaio u.s., una autopattuglia del Corpo ha riconosciuto e contestualmente fermato in Galazzano il quarantacinquenne frontaliero ucraino S.V., residente a Cattolica, sul quale pendeva un mandato d’arresto emesso dall’Autorità Giudiziaria, un paio di giorni prima.
Per questo motivo la persona è stata immediatamente tradotta presso la Sede di questo Reparto Operativo per l’espletamento degli atti. Nel particolare, essendo l’entità della condanna estinguibile attraverso il pagamento della pena pecuniaria di millecinquecento euro, l’interessato ha preferito oblare il dovuto anziché finire in carcere per i ventotto giorni previsti dall’attinente Decreto.
Risolta la vertenza S.V. è stato rilasciato.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy