Rimini. Vetri nel caffè al bar, ventisettenne finisce in Ospedale

Andrea Rossini – Corriere Romagna: Vetri nella tazzina del caffè al bar ventiseienne finisce all’ospedale / Sente bruciore alla gola e, incredulo, sputa due frammenti sotto gli occhi del barista. Al pronto soccorso gli riscontrano una lesione verticale alla tonsilla

RIMINI. Non appena ha finito di sorseggiare un “montebianco” al solito bar del centro di Rimini, si è messo le mani alla gola. ‘C’era qualcosa di strano dentro al caffè’. L’espressione, al tempo stesso perplessa e disgustata, anticipa la preoccupazione di ritrovarsi, nel tardivo tentativo di sputare i frammenti estranei, un po’di sangue misto a saliva tra le mani racchiuse sotto al mento. ‘Sento bruciore, dovevano esserci dei vetri nel caffè’. E infatti sul palmo si è ritrovato due piccole schegge. La scena si è svolta giovedì pomeriggio, verso le 16.30, al bancone di un bar del centro di Rimini. Il sospetto di essersi ferito ha portato un ventiseienne riminese al pronto soccorso, sebbene il barista che l’aveva servito lì per lì abbia escluso la circostanza. ‘Al massimo potrà esserci finito del ghiaccio’. (…)

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy