San Marino. Nuovo PRG, preservare suolo agricolo e naturale

Antonio Fabbri. L’informazione di San Marino: Nuovo PRG, preservare suolo agricolo e naturale.

SAN MARINO. Un Piano Regolatore Generale (Prg) mirato al contenimento del consumo del suolo, alla sicurezza, alla accessibilità e alla tutela del patrimonio dell’Unesco. Ne ha parlato lo stesso architetto Stefano Boeri, incaricato con il suo studio di stendere il nuovo Prg, in un colloquio con il Segretario al Territorio Augusto Michelotti, pubblicato in un video sul sito della Segreteria di Stato. L’obiettivo è quello di contenere l’espansione delle aree edificabili si aree agricole o naturali. Ad oggi, riporta lo studio condotto da Boeri, il territorio sammarinese urbanizzato ricopre il 20% della superficie dello Stato. Il Prg del ’92, prevedeva di urbanizzarne fino al 30%. Se però si tolgono le aree calanchive e le zone nelle quali l’edificazione per questioni morfologiche è impossibile, la superficie delle aree urbanizzate sale attualmente al 50% circa del territorio. (…)

Leggi l’articolo integrale di Antonio Fabbri pubblicato il giorno dopo

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy