Rimini. Accoltellati due ragazzi: uno è gravissimo, tre fermati

Accoltellati due ragazzi: uno è gravissimo, tre fermati / «Dammi 50 euro perché dobbiamo comprare la coca». Da questa richiesta rifiutata è partita l’aggressione terminata con due ragazzi in ospedale. È caccia al quarto uomo

Enrico Chiavegatti: «Dammi 50 euro perché dobbiamo comprare la coca». Il no secco a una richiesta irricevibile. È questa, secondo le prime risultanze dell’indagine, la causa scatenante della feroce aggressione che dall’una della notte tra venerdì e sabato costringe, in due letti dell’ospeda – le Infermi di Rimini, uno studente e un cameriere di Gradara, entrambi 23enni, feriti al petto e all’addome da almeno tre coltellate. Il più grave è ricoverato in Rianimazione: uno dei due fendenti che l’hanno raggiunto alla schiena gli ha perforato un polmone. La prognosi è riservata. È ricoverato in Rianimazione. (…)

Articolo tratto da Corriere Romagna

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy