Il senegalese-eroe che ha salvato le sorelle: «Ora cerco un lavoro»

Il senegalese-eroe che ha salvato le sorelle: «Ora cerco un lavoro»

Il romeno aveva già molestato un’altra donna

LUI, Ndiaga Thiello, è l’eroe di domenica notte, l’uomo che ha salvato due sorelle tedesche dallo stupro in spiaggia. Il tornitore meccanico senegalese adesso è a Mercato Saraceno, ospite di un cugino. Racconta così quei terribili momenti di domenica notte. «Quando ho sentito gridare le due giovani – spiega Thiello– da 15 anni in Italia con la famiglia – e ho visto quell’individuo colpirle e far loro del male, non ci ho pensato due volte. Mia madre mi ha insegnato il rispetto: le donne non vanno toccate. Al posto di quelle due turiste avrebbero potuto esserci le mie sorelle o mia mamma (…)

Articolo tratto da Il Resto del Carlino 

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy