San Marino. Assenze e registri vuoti

Assenze e registri vuoti

MARINO CECCHETTI  – Il Meeting di Rimini quest’anno ha registrato “quasi un milione di presenze” e “portato in dote al territorio un indotto di oltre 23 milioni di euro” (Il Resto del Carlino). Dispiace che il nostro Paese – che ha contribuito, come altri anni, con 37mila euro – sia stato presente solo con la visita dei Capitani Reggenti. l’intervento del segretario di Stato agli Esteri e qualche iniziativa nell’area riservata.

Un pubblico dunque numeroso come da tempo non si vedeva ed anche un po’ speciale, come nelle edizioni pre-berlusconiane. Davanti alle quattro casse della libreria, al solito ricca anche di proposte molto stimolanti, persone in fila come al supermercato; ascoltati come divi gli esperti di intelligenza artificiale che hanno illustrato i più recenti risultati negli studi sul cervello umano; seguitissimi i giovani della “rivoluzione digitale” della sorprendente regione Marche, lì ad illustrare le loro startup (iniziative d’avanguardia) in vista dell’apertura di “Smau Marche”, la principale fiera italiana dedicata alle nuove tecnologie dell’informazione, della comunicazione, eccetera. Noi, come stiamo a nuove tecnologie? Per oltre un decennio abbiamo speso un fiume di soldi per il Parco Scientifico e Tecnologico. Risultati? Chiacchiere e consulenze. (…)

Articolo tratto da L’Informazione di San Marino

Leggi  l’articolo integrale di Marino cecchetti pubblicato dopo le 23

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy