San Marino. Assolto l’ex direttore dell’Atac

Assolto l’ex direttore dell’Atac di Roma, Cassano

ANTONIO FABBRI – Lettura delle sentenze di appello, ieri, pronunciate dal giudice David Brunelli. La decisione più eclatante quella su Antonio Cassano, ex direttore dell’Atac, la municipalizzata romana dei trasporti. Era finito nell’inchiesta ribattezzata giornalisticamente “bigliettopoli”. Le segnalazioni di Aif erano partite quando oltre confine erano in corso le prime fasi dell’indagine ed erano emersi i primi articoli su “L’Espresso”. In appello il difensore di Cassano aveva fatto presente come nel frattempo fosse stata chiarita la posizione del suo assistito e venuto meno il reato presupposto. Aveva quindi portato all’attenzione del giudice anche una condanna per diffamazione del settimanale italiano. Non essendoci reato presupposto, aveva sostenuto la difesa, sarebbe venuta meno anche la contestazione per riciclaggio. Una posizione evidentemente condivisa dal giudice Brunelli che ha ribaltato la sentenza di primo grado – dove era stata emessa condanna a 4 anni e confisca di 150mila euro – dichiarando l’assoluzione piena perché il fatto non sussiste.

Articolo tratto da L’Informazione di San Marino

Leggi l’articolo integrale di Antonio Fabbri pubblicato dopo le 23

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy