Riccione. Sport, bruciate 220mila presenze

Sport, bruciate 220mila presenze

L’azzeramento degli eventi legati soprattutto al nuoto sono una batosta per l’indotto turistico riccionese

NIVES CONCOLINO. E’ una mannaia quella che a Riccione si è abbattuta sugli eventi sportivi programmati tra primavera e autunno. La pandemia ha bruciato oltre 220mila presenze, delle quali 179.640 legate alle manifestazioni del nuoto. Ma gli addetti ai lavori non si scoraggiano, sono già al lavoro per il 2021, anno in cui oltre a recuperare alcuni eventi, sperano d’incrementare il calendario con altre manifestazioni. Tra gli appuntamenti saltati spicca il Challenge Riccione, che doveva tenersi nel secondo weekend di maggio (la prossima edizione è fissata dall’ 8 e al 9 maggio 2021). Si decideranno invece in settimana le sorti della Rimini Riccione Ride.  (…)

Tratto da Il Resto del Carlino

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy