Novafeltria. Dopo il litigio aspetta il rivale con una pistola giocattolo

Dopo il litigio aspetta il rivale con una pistola giocattolo

Davanti alla scuola Denunciato studente di 17 anni: «Volevo solamente spaventarlo»

Dalla sua bella è arrivato in sella non ad un destriero bianco ma ad un cavallo a motore. Nello zaino, in spalla, niente spada ma una pistola giocattolo, che senza tappo rosso, una volta sventolata sotto il naso del “cavaliere nero”, sarebbe risultata in tutto e per tutto uguale a quella maneggiata dai grandi. Il risultato della bravata? Per il pistolero mancato, uno studente riminese di 17 anni, la denuncia al tribunale dei Minori di Bologna, per “porto abusivo di arma o oggetto atto ad offendere”. (…)

Tratto dal Corriere Romagna

——

Caro lettore, Libertas mai come ora svolge un servizio pubblico importante per tutta la comunità. Se apprezzi il nostro lavoro, da 20 anni per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per aiutarci in questo momento straordinario. 
 
Anche un caffè alla settimana per noi può fare la differenza.
 
Puoi usare Paypal cliccando qui:
 
 
oppure facendo un bonifico con causale DONAZIONE all’IBAN intestato a Libertas:
 
SM78R0606709802000020148782
 
 
 
Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy