Rimini. Schianto mortale in auto: risarcimento milionario

Schianto mortale in auto: risarcimento milionario

Un muratore di 32 anni era in macchina col fratello quando perse la vita Compagnia di assicurazione condannata a versare 1 milione e 600mila euro

Quasi un milione e 600mila euro di risarcimento (più interessi e spese di lite) per la morte di un muratore di 32 anni, originario della Macedonia, ma che all’epoca dei fatti abitava a Cattolica. A tanto ammonta la cifra che la compagnia di assicurazione e il fratello della vittima sono stati condannati a pagare a seguito della sentenza della Corte di Appello di Bologna che ha riconosciuto le ragioni dei familiari del 32enne (moglie, figli e genitori) rappresentanti dall’avvocato Guglielmo Guerra. La vicenda risale al 2004, quando il muratore, che alcuni anni prima era arrivato in Italia dalla Macedonia per cercare lavoro, stabilendosi per un certo periodo a Cattolica insieme ai fratelli, decide di fare ritorno nel paese di origine per passare un po’ di tempo insieme alla famiglia e riabbracciare gli amati figlioletti (…)

Articolo tratto da Resto del Carlino

Caro lettore, Libertas mai come ora svolge un servizio pubblico importante per tutta la comunità. Se apprezzi il nostro lavoro, da 20 anni per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per aiutarci in questo momento straordinario. 
 
Anche un caffè alla settimana per noi può fare la differenza.
 
Puoi usare Paypal cliccando qui:
 
 
oppure facendo un bonifico con causale DONAZIONE all’IBAN intestato a Libertas:
 
SM78R0606709802000020148782
Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy