Novafeltria. «Il concorso era truccato»: dipendenti pubblici nei guai

A processo due ausiliarie del traffico e l’amministratore della società che aveva gestito il bando di reclutamento per il Comune di Novafeltria.

LORENZO MUCCIOLI – Non hanno avuto particolari difficoltà a risultare vincitrici di un concorso indetto dal Comune di Novafeltria per l’assunzione di due ausiliari del traffico. Il motivo, sostengono ora gli inquirenti della Procura, è semplice: le due candidate conoscevano in anticipo le risposte del quiz, in quanto sarebbero state fornite loro in anticipo dall’amministratore di una società partecipata del Comune che aveva ricevuto l’incarico di organizzare il concorso. Mercoledì scorso il gup del tribunale di Rimini ha disposto il rinvio a giudizio per l’uomo (difeso dall’avvocato Lorenza Menghini), che ora dovrà rispondere del reato di rivelazione di segreto di ufficio. Accusa estesa, in concorso, anche alle due donne, difese rispettivamente dagli avvocati Giovanna Ollà e Luca Greco. (…)

Articolo tratto dal Resto del Carlino

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy