Nuovo Partito Socialista su Progetto di Legge che indice il 6° Censimento Generale

In data odierna i Consiglieri del Nuovo Partito Socialista hanno depositato presso la Segreteria Istituzionale il Progetto di Legge che indice il 6° Censimento Generale della popolazione e delle presenze in territorio ed il 1° Censimento dei beni immobiliari e delle relative titolarità.

Come asserito anche nella relazione illustrativa del progetto, “oggi l’esigenza di un Censimento Generale assume una valenza più forte e significativa rispetto ai censimenti precedenti, più di ordine politico e sociale che amministrativo.

La necessità di sapere con esattezza quali siano le presenze effettive sul territorio e di sapere a chi sono intestate le proprietà immobiliari, sia esse persone fisiche che giuridiche, è diventata una esigenza fondamentale per la nostra piccola realtà in quanto i fenomeni che possono mettere in pericolo la nostra sicurezza, non solo fisica ma anche statuale e istituzionale, diventa ogni giorno più marcata.

Fenomeni non solo di delinquenza comune, sempre più frequenti, ma anche infiltrazioni di soggetti e società che acquisiscono con facilità beni immobiliari, commerciali e finanziari la cui provenienza non è sempre trasparente, devono farci preoccupare per il prosieguo del nostro futuro di cittadini e di Stato indipendente che si vuole resti autonomo nelle sue scelte e nelle sue decisioni.

Quindi ancor prima di mettere mano ad eventuali modifiche e miglioramenti della vigente legge sui soggiorni e residenze, o ad interventi legislativi tesi ad arginare fenomeni preoccupanti che cominciano a verificarsi anche nel nostro Paese, è bene conoscere con esattezza come sia la situazione reale relativa alle presenze sul nostro territorio”.

Il Nuovo Partito Socialista organizzerà la prossima settimana una serata pubblica nel corso della quale saranno illustrati nel dettaglio i motivi e le finalità per i quali i Consiglieri di NPS hanno presentato la sopraccitata Proposta di Legge.

Il Nuovo Partito Socialista auspica che non emergano ostacoli e che l’iter consiliare possa essere rapido, affinché tutti ci si possa avvalere di un ulteriore importante strumento.

San Marino, 19 Maggio 2008

L’Ufficio Stampa

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy