Patto Federativo con Alleanza Nazionale

Comunicato stampa


Pronti al patto federativo con AN


E’ stata la situazione politica, soprattutto alla luce della recente riforma della legge elettorale, l’argomento centrale di dibattito del Direttivo dei Popolari riunito oggi pomeriggio.

Niente potrà più essere come prima, ha riferito il segretario Angela Venturini, e anche i buoni rapporti, le iniziative congiunte e la positiva collaborazione instaurata ormai da tempo con i partiti di opposizione, compresa la DC, non sono sufficienti. Bisogna pensare ed agire per la costruzione di un nuovo soggetto politico di centro in grado di convogliare la maxi area che si riconosce nei valori europeisti del cattolicesimo democratico e del liberalismo.

Su questi presupposti, anche a seguito degli incontri già avvenuti con AN, si sono trovate le condizioni per andare, nei prossimi giorni alla firma di un patto federativo. Che sarà aperto, dinamico e in costante evoluzione proprio perché dovrà essere sempre pronto ad affiancarsi alle forze politiche di centro che condividano obiettivi, progetti e metodi di lavoro.

Naturalmente si è parlato anche di giochi, soprattutto in vista della prossima seduta consiliare, e del fallimento del governo che ha perso l’occasione di dare a questo progetto la dignità e la valenza di occasione di rilancio per San Marino.

La mala gestione di tutta questa fase e, soprattutto, l’incapacità di eliminare la collusione politica e affari, ha indotto i Popolari ad un unico pensiero: bisogna fermare i giochi, chiudere la saracinesca. Troppi sono i pericoli che si annidano in questa situazione, che nulla di buono porterà al nostro Paese e allo sviluppo dell’economia, proprio perché il governo ha dimostrato un’incapacità totale, ma soprattutto un quoziente di moralità che è addirittura inferiore a quello del governo straordinario.

San Marino 11 maggio 2007

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy