Patto per San Marino e congressisti, mercoledì a confronto

Mercoledì 4 agosto i Segretari di Stato e l’Esecutivo di Patto per San Marino affronteranno le problematiche interne emerse nell’ultima sessione consiliare.

Difficoltà interne che stanno creando un immobilismo totale sia in politica interna che in politica estera.

In politica estera – nonostante la ricaduta gravissima sulla economia – non c’è più nemmeno un accenno di reazione né alla permanenza del Paese nella black list

di cui al
decreto ‘incentivi’ né a una qualche resistenza all’isolamento del Paese che sarà determinato dalla manovra correttiva (art. 36: divieto per i professionisti italiani ad operare con soggetti di Paesi superblacklist; art. 37: impedimento a ditte di Paesi black list a partecipare ad appalti pubblici in Italia).

In politica interna si rischia lo scontro sociale perché i governanti non mettono mano ad un progetto di

trasparenza totale nell’economia sammarinese
necessaria per riacquistare credibilità e all’esterno e all’interno.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy