Pdcs: sospensione a tempo dal Partito di Claudio Podeschi. Comitato dei Garanti

DIREZIONE E GRUPPO CONSIGLIARE DEL PDCS 25 GIUGNO 2014

(Comunicato stampa)

 

Nella giornata di mercoledì, 25 giugno 2014, si è riunita in seduta congiunta la Direzione con il Gruppo Consigliare del PDCS. 

Il Segretario ha illustrato la situazione politica generale con particolare riferimento alle vicende giudiziarie che sembrano coinvolgere ex esponenti democratico cristiani, molti dei quali da tempo non più aderenti al Partito.

Il Segretario ha ripercorso le tappe che il Partito ha fatto dal Congresso Generale del 2007 sino ad oggi; Congresso che ha sancito la volontà di riprendere con convinzione il legame con la propria origine ideale, segnando una profonda linea di demarcazione nelle motivazioni e nel metodo di fare politica. 

Tappe che hanno riportato il Partito al centro dell’attività politica, fino alla responsabilità di Governo nel 2008, con nuovi alleati.

Tappe che sono alla base, pur da posizioni di Governo, di un continuo graduale rinnovamento del Partito stesso nei modi e nelle persone che lo rappresentano.

La Direzione ed il Gruppo hanno condiviso e fatte proprie le dichiarazioni del Segretario all’indomani dei fatti che hanno visto il coinvolgimento di Claudio Podeschi, figura che ha rivestito ruoli di primo piano nel PDCS.

Direzione e Gruppo, condividendo la necessità di garantire il diritto di innocenza di ogni cittadino fino a prova contraria, ritengono di dover appoggiare con forza l’azione della Magistratura perché ogni vicenda giudiziaria sia vagliata sino in fondo ed affinché eventuali responsabilità siano con chiarezza individuabili. 

Resta in tutti l’amarezza di questo momento nel quale sembra che una parte significativa della classe politica, che per alcuni anni ha governato il Partito, abbia utilizzato tale opportunità per fini personali, con grave danno per la fiducia che i cittadini ripongono nell’azione politica.  

La Direzione ed il Gruppo chiedono però al Governo di non lasciarsi distrarre da questi fatti e di predisporre con determinazione e con solerzia gli interventi di cui il Paese ha necessità per rilanciare la propria economia.  

Infine si comunica che il Comitato dei Garanti del PDCS, riunitosi venerdì 27 giugno 2014, a termini di Statuto, apprendendo delle misure cautelari poste in essere nei confronti di Claudio Podeschi e non potendo lo stesso essere contattato, ha deliberato la sospensione a tempo, sino a definizione della vicenda che lo vede coinvolto.

 

 

L’Ufficio Stampa del P.D.C.S.

 

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy