Presentate a San Marino le lettere credenziali dei nuovi ambasciatori di Algeria, Lituania, Austria e Giappone

Presentate a San Marino le lettere credenziali di quattro nuovi ambasciatori.

Si è tenuta questa mattina, a Palazzo Pubblico di San Marino, dinnanzi ai Capitani Reggenti, Maria Luisa Berti e Manuel Ciavatta, la cerimonia di presentazione delle lettere credenziali di quattro nuovi ambasciatori accreditati alla Repubblica di San Marino.

A presentare le proprie lettere alla Suprema Magistratura dello Stato Abdelkrim Touahria, ambasciatore della Repubblica algerina democratica e popolare, Marcus Bergmann, ambasciatore d’Austria, Dalia Kreivienè, ambasciatore della Repubblica di Lituania, e  Suzuki Satoshi, ambasciatore del Giappone.

Il segretario di Stato per gli Affari Esteri, Luca Beccari, ha accolto e presentato alla Reggenza i nuovi plenipotenziari, soffermandosi sulle specificità proprie del rapporto bilaterale e sulle prospettive di possibile rafforzamento.

La Cerimonia è stata preceduta, nella giornata di ieri, da colloqui individuali tra il segretario di Stato per gli Affari Esteri e i nuovi ambasciatori. Nel corso dell’incontro con il rappresentante algerino, sono state delineate le possibili aree di comune interesse rispetto alle quali suggellare ulteriori forme di cooperazioni: piccole e medie imprese, settore farmaceutico, turismo e l’agenda multilaterale.

Beccari ha avuto occasione di confrontarsi con l’ambasciatore austriaco e l’ambasciatore lituano sul negoziando Accordo di Associazione all’Unione europea e, in entrambi i casi, i due rappresentanti hanno manifestato il proprio sostegno al percorso sammarinese. Con l’ambasciatore lituano si è anche ipotizzato di celebrare i 20 anni di relazioni diplomatiche che ricorrono nell’anno corrente.

Altrettanto produttivo è stato l’incontro del segretario di Stato per gli Affari Esteri con l’ambasciatore giapponese. San Marino e Giappone vantano infatti storici legami di amicizia, comuni valori e sono state prese in esame concrete possibilità per rafforzare i settori di mutua collaborazione sia in ambito bilaterale che multilaterale.

La Cerimonia si è conclusa con la firma del Libro degli Ospiti Illustri.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy