Rave party bloccato dai carabinieri, di mezzo un sammarinese

L’informazione di San Marino: Rave party bloccato dai carabinieri, di mezzo un sammarinese

Avevano organizzato un rave
party non autorizzato a Santa
Giustina. Dovevano “sballarsi”
per tutto il fine settimana a suon
di musica a volume altissimo
e tanto alcool, ma sono finiti
denunciati dai Carabinieri.
Ieri, alle ore 08.30 circa a Santa
Giustina di Rimini, sei pattuglie
dei Carabinieri dell’aliquota
radiomobile, delle Stazioni di
Santarcangelo di Romagna e
Viserba sono intervenuti in una
zona agricola, in un’area demaniale
a ridosso della fiumara
Marecchia, presso una vecchia
cava abbandonata.

Qui 23
persone, senza alcuna autorizzazione,
avevano organizzato
un rave party. I 23 originari di
Rimini, delle province di Pesaro
Urbino, L’Aquila, Milano e
Padova, unitamente ad un Serbo
ed un cittadino di San Marino,
a partire dalla tarda serata di
sabato, avevano allestito una
discoteca all’aperto, con musica
psichedelica, luci stroboscopiche
e molto alcool, con l’intento
di trascorrere lì il resto del week
end.

[…]

 

Ascolta il giornale radio di oggi

Oggi i Giornali parlano di…

Webcam Nido del Falco

Meteo San Marino di N. Montebelli

Vignette di Ranfo

Accadde oggi, pillola di storia

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy