Regolarità auto storiche

5’Giro dei Castelli di San Marino – Fari nella notte

Vittoria per Dalleolle e Righi Grimaldi

Zanasi Re senza corona

Silvagni ottimo secondo

Presenti i team: R.T.Le Fonti – Modena Historica – Caem – Nettuno – Acs – Prc corse

Sabato 28 agosto – Piazzale Nazioni Unite – San Marino

Il giro dei castelli di San Marino, regolarità per auto storiche in notturna, giunto alla sua quinta edizione, è stato vinto dai bolognesi Massimo Dalleolle e Claudio Righi Grimaldi; i due portacolori della Modena Historica sono balzati in testa alla classifica solo nel finale approfittando di una grave distrazione al co 14 dei compagni di squadra Massimo Zanasi e Barbara Bertini sino a quel momento dominatori incontrastati della manifestazione sammarinese.

Zanasi in testa alla gara dal co 4 e con tempi di assoluto livello nazionale aveva contenuto gli attacchi del favorito Genunzio Silvagni navigato da Daniele Porcellini; peccato per quell’errore che ha visto scivolare il medico bolognese sino all’ottavo posto gettando via una vittoria sicura e più che meritata.

Silvagni e Dalleolle si sono marcati stretti per tutta la manifestazione, solamente nel finale il pilota di Funo di Argelato è riuscito ad allungare di qualche centesimo sul campione di Fiumana.

Dietro a loro Sernani e Perri con la piccola mini cooper chiudevano meritatamente terzi e precedevano al quarto posto il bravo e simpaticissimo Roberto Regitori navigato da Gabriele Agnoletti; al quinto posto ex equo gli equipaggi Mainoldi – La Bombarda portacolori dell’Automobile Club San Marino e Mike Hofer – Mary Rose Easton; i due precedevano di appena un centesimo i riminesi Barvas e Grossi autori di una splendida gara vanificata solo nel finale complice probabilmente un poco di stanchezza.

Dopo Zanasi ottavo, chiudeva nono un febbricitante Pezzi navigato da Muccini sulla splendida Renault cinque turbo; i primi dieci venivano completati da Fantazzini e Ramazza sulla fida A112.

Tra i sammarinesi da segnalare Ceccoli undicesimo, Macina dodicesimo, Pazzaglia tredicesimo.

Al via anche gli esperti portacolori del Caem Circolo Automoto d’Epoca Marchigiano tra cui spiccava il Presidente Pietro Caglini su una splendida Lancia Flavia coupè del 1967 e l’esperto Luigino Senigagliesi; essi nel corso del secondo giro hanno mostrato tutte le loro capacità e sicuramente rappresentano per il futuro una presenza ostica per gli amici bolognesi e forlivesi solitamente conquistatori incontrastati dei castelli sammarinesi.

Alen e Antonio Burgagni chiudevano la gara con problemi al motore della loro 131 abarth; difficoltà anche per Rivelli e Montanari la cui alfa romeo spider ha sofferto oltre misure le ripide strade di San Michele e Corianino. Per Nicolini e Sady un ritiro anticipato causa problemi fisici.

Alla manifestazione ha partecipato anche Paciaroni che nel lontano 1969 vinse un rally di San marino con la mitica Lancia Fulvia hf.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy