Riccione. Bloccato dalla Questura il concerto “a sorpresa” di Alfa

Bloccato il concerto “a sorpresa” del rapper. Alfa aveva dato appuntamento a centinaia di ragazzini in viale Ceccarini, ma la Questura l’ha ritenuto pericoloso per l’ordine pubblico

LORENZO MUCCIOLI  – “Se vedi questo video, sei invitato a un mio concerto gratis a sorpresa”. Doveva essere una grande festa improvvisata nel cuore di viale Ceccarini. Un vero e proprio show, annunciato con un tam tam diventato virale sui social. Centinaia i giovani che avevano letto l’annuncio su internet e che l’altra sera erano pronti a darsi appuntamento nel “salotto” di Riccione per il concerto del rapper Alfa, nome d’arte dell’artista genovese classe 2000, Andrea De Filippi. Un evento troppo pericoloso secondo la Questura di Rimini. Che infatti ha deciso di mettersi di traverso e bloccare tutto per motivi di ordine pubblico. Risultato: spettacolo annullato all’ultimo minuto. (…)

Articolo tratto da Il Resto del Carlino

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy