Richiesta di scioglimento del Consiglo per nuove elezioni politiche

Documento per i Membri del Consiglio Grande e Generale

Premesso che il nostro Paese soffre ormai da troppo tempo di una grave crisi di instabilità,

tenuto conto che il nuovo governo, pur avendo due mesi appena di vita, non ha saputo affrontare i nodi politici che gravitano al suo interno e che, anche per questo motivo, non ha saputo dare risposte alle maxi emergenze del settore economico e finanziario;

considerato che in queste condizioni risulta praticamente impossibile recuperare il rapporto con l’Italia, obiettivo considerato da tutti prioritario al fine di riprogrammare un progetto di sviluppo in grado di dare fiato alla nostra economia e recuperare l’immagine negativa diffusa dai mass media italiani;

preso atto che di fronte alla nuova legge elettorale non sono più tollerabili, né moralmente accettabili governi non eletti direttamente dai cittadini;

facendo leva sui sentimenti già espressi da sempre più numerosi Consiglieri e perfino da alcuni partiti di maggioranza, consci che la situazione è difficilmente recuperabile,

facciamo appello all’orgoglio di tutti i Consiglieri della Repubblica affinché si ponga fine a questo dannoso immobilismo presentando alla Reggenza la richiesta di scioglimento del Consiglio e si possa andare quanto prima alle elezioni politiche anticipate, riconsegnando al popolo sammarinese la piena sovranità e la piena libertà di scelta nell’indicare un governo che sappia traghettare la nostra amata Repubblica fuori da questo preoccupante declino e ridarle la dignità, la credibilità e lo sviluppo che le competono.

POPOLARI SAMMARINESI
ALLEANZA NAZIONALE SAMMRINESE

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy