Rimini. Coltiva droga in casa: condannato a 18 mesi, studente patteggia. Corriere Romagna

Corriere Romagna:

Piccola serra in casa per coltivare droga: studente condannato /
Nell’abitazione del ventenne riminese trovate 13 piante di canapa indiana: «Semi presi su internet, non sono uno spacciatore»

RIMINI. «Non sono uno
spacciatore, ho provato per
scherzo, acquistando i semi
su internet ma devo ammettere
che i risultati sono stati
superiori alle attese». Un
ventenne studente universitario
riminese, appassionato
di chimica, difeso dall’avvocato
Paolo Righi, è
stato arrestato l’altra sera
dai carabinieri dell’aliquota
operativa della Compagnia
di Rimini: accusato di
coltivazione illegale e detenzione
di droga ai fini di
spaccio ieri mattina ha patteggiato
davanti al giudice
la pena, sospesa, di un anno
e sei mesi ed è tornato in
libertà
. (…)
Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy