Rimini. Dà del «fascista» all’albergatore: assolta

Alla sbarra per diffamazione era finita una governante che lavorava nell’hotel: nel mirino un post pubblicato su Facebook.

LORENZO MUCCIOLI. «Porco fascista». Lei, una governante responsabile del personale ai piani di un hotel di Riccione, non le aveva certo mandate a dire al suo datore di lavoro. In un post sulla sua pagina Facebook, pubblicato nel 2015, aveva rivolto parole tutt’altro che gentili all’indirizzo dell’albergatore. Lui, punto sul vivo, aveva deciso di non fargliela passare liscia, denunciando la dipendente per diffamazione aggravata. (…)

Articolo tratto da Il Resto del Carlino

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy