Rimini. Il business vietato dell’associazione: aperitivi al largo e viaggi in barca

Il business vietato dell’associazione: aperitivi al largo e viaggi in barca

Chi dice che l’aperitivo lo si deve sorseggiare solo ammirando il tramonto sulla terrazza di un bar o ai piedi di un chiringuito? Uno Spritz, un calice di prosecco ghiacciato lo si può levare al cielo anche mentre si viene cullati dalle onde a bordo di una barca noleggiata. Come fare per provarlo? Prenotare una consumazione grazie alla piattaforma on line gestita da un’associazion e culturale riminese senza scopo di lucro. Una vera e propria chicca l’offerta che ha portato circa 200mila euro nelle tasche degli ideatori. Peccato, però, che questo tipo d’attività sia vietato dalla legge per chi non abbia i necessari requisiti per l’attività commerciale, per cui la Guardia costiera di Rimini ha multato l’a s s o c i azione e il proprietario della “barca da aperitivo” per 9mila euro (…)

Articolo tratto da Corriere di Romagna

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy