Rimini. Il governo stacca un assegno da 20 milioni per il lungomare

Il governo stacca un assegno da 20 milioni per il lungomare

I tratti da Bellariva a Miramare finanziati dai fondi del Pnrr. Jamil: «I cantieri partiranno alla fine del 2023»

Rimini salta sul ‘treno’ del Pnrr per tornare a correre. Il governo aveva già deliberato 49 milioni di euro per coprire i costi del secondo tratto del Metromare, dalla stazione fino alla Fiera, e ora ha deciso di staccare un altro assegno da 20 milioni per il lungomare sud, da Bellariva a Miramre, sempre finanziato con i fondi del Piano nazionale di ripresa e resilienza. Rimini è tra i comuni che beneficeranno dei contributi per la rigenerazione urbana messi a disposizione (tramite un bando) dai ministeri dell’Interno, dell’Economia e delle Infrastrutture. La conferma è arrivata dal decreto, pubblicato il 30 dicembre. «Per noi è una grande notizia – osserva il sindaco Jamil Sadegholvaad – I fondi consentiranno di completare il nuovo lungomare nella zona sud da Bellariva fino a Miramare senza gravare sulle tasche dei riminesi» (…)

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy