Rimini. Il Teatro delle Albe in scena con due testi di Nevio Spadoni

RIMINI. Martedì 27 settembre doppio appuntamento al Teatro degli Atti con il Teatro delle Albe, in scena con due testi del poeta Nevio Spadoni: alle 21 Ermanna Montanari diretta da Marco Martinelli dà voce a Bêlda, guaritrice e veggente che lotta con l’ipocrisia di paese. A seguire Roberto Magnani e Simone Marzocchi raccontano ‘il ballo’ di Ezia per sfuggire alla solitudine  

Due spettacoli-concerti visionari, ispirati dalla penna del poeta romagnolo Nevio Spadoni e portati sul palcoscenico da una delle più affermate compagnie italiane, il Teatro delle Albe arricchiscono il programma collaterale della Sagra Musicale Malatestiana di Rimini

Si comincia alle 21 al Teatro degli Atti con LUS, concerto con Ermanna Montanari, Luigi Ceccarelli e Daniele Roccato, diretto da Marco Martinelli, per poi spostarsi alle 22 alla sala Pamphili del Complesso degli Agostiniani per E’ BAL, spettacolo di e con Roberto Magnani e Simone Marzocchi. Una serata inedita e dedicata al dialetto come lingua di scena, percorso che il Teatro delle Albe ha abbracciato con lungimiranza da oltre vent’anni, mostrandone la forza poetica e musicale.  

Ingresso unico ai due spettacoli 12 euro.

Per info: tel. 0541.704294

[c.s. Comune Rimini]

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy