Rimini. Jamil riparte da Metromare e Marecchiese

Jamil riparte da Metromare e Marecchiese

Sadegholvaad nominato presidente della Provincia: succede a Riziero Santi. «All’entroterra vanno date risposte e opportunità»

Il nodo della Marecchiese, il Metromare anche a servizio delle vallate e l’attenzione per le imprese in Valmarecchia e Valconca. Sono alcuni dei temi che il neo presidente della Provincia, Jamil Sadegholvaad, già sindaco di Rimini e presidente di Visit Romagna, ha messo sul piatto ieri, giorno della sua investitura. Le votazioni nella giornata di giovedì lo hanno visto vincere sullo sfidante del centrodestra, il sindaco di Bellaria Igea Marina, Filippo Giorgetti, con il 57,3% dei voti espressi dai consiglieri comunali dei municipi in provincia. Ieri nella sede di via Dario Campana si è tenuto il passaggio di consegne tra Sadegholvaad e chi lo ha preceduto, Riziero Santi, al quale ha donato un pupazzetto, un Umarell. Poi le parole da presidente ricordando gli anni in cui è stato assessore in Provincia, tra il 2009 e il 2011. «Allora c’erano 300 dipendenti, oggi una novantina. Devo rilevare come la mia parte politica all’epoca del pesante ridimensionamento delle Provincie con la legge Delrio ha sbagliato clamorosamente, privando soprattutto i piccoli comuni di un punto di riferimento. Riziero ha fatto un buon lavoro. Con lui la Provincia si è irrobustita ed è tornata protagonista sui territori (…)

Articolo tratto da Resto del Carlino

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy