Rimini: Marito picchia la moglie, arrestato

(da “Il Corriere di Romagna”) Mercoledì notte un palermitano 33enne è tornato, in una stanza di una pensione sul lungomare, da sua moglie e dai suoi figli (primogenito di 7 anni e secondogenita di 2 anni), ubriaco fradicio.

La situazione è degenerata quando l’uomo ha cominciato a picchiare la moglie, 27enne palermitana, in seguito ad una discussione.

Il figlio, spaventato a morte, è scappato dalla camera e ha chiesto aiuto, in lacrime, al vicino di stanza, che è intervenuto per far terminare la lite e per chiamare gli agenti.

Il palermitano, ferito al braccio sinistro a causa di una coltellata della moglie per legittima difesa, è stato arrestato per lesioni personali (ha inoltre spaccato il naso con una testata al vicino di stanza), minacce gravi e maltrattamenti in famiglia.

La moglie è stata portata in ospedale, dopo aver riportato numerose contusioni, e guarirà in 10 giorni.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy