Rimini. Prende a calci e pugni il proprio cane denunciato senzatetto di 52 anni

L’episodio si è verificato venerdì in pieno centro a Rimini. L’animale gli è stato tolto e affidato al canile

CARLA DINI – Maltrattava il suo cagnolino, prendendolo a calci e pugni, dopo averlo immobilizzato, nonostante i disperati tentativi della bestiola, un cane fulvo e di piccola taglia, di divincolarsi. L’episodio si è verificato venerdì scorso a Rimini davanti a un noto negozio di abbigliamento in corso d’Augusto. Sono stati due passanti che, dopo aver assistito alla scena intorno alle 11, hanno contattato l’Ente nazionale protezione animali (Enpa). Intanto incurante dei guaiti disperati, il senzatetto continuava a inveire, colpendo il cagnetto, senza lesinare anche pesanti offese. (…)
Articolo tratto dal Corriere Romagna
Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy