Rimini. Ricostruito il volto della sconosciuta trovata morta in spiaggia. Corriere Romagna

Corriere Romagna: La donna, di carnagione bianca, aveva un’età tra 55-60 anni ed era alta un metro e sessantacinque. Altri dettagli utili all’identificazione: orecchini e maglietta / Ecco il volto della sconosciuta morta / L’immagine elaborata a partire dalla foto del cadavere dalla polizia scientifica

RIMINI. Ecco il volto della sconosciuta trovata morta in mare il 29 aprile scorso nelle acque tra Igea Marina e Torre Pedrera. Si tratta dell’immagine elaborata dal Gabinetto nazionale di polizia scientifica di Roma: 55-50 anni, alta un metro e 65. Chi fosse in grado di fornire notizie utili per la sua identificazione può contattare direttamente la polizia. Altri dettagli utili: gli orecchini e la maglietta.

Gli specialisti hanno elaborato un’immagine digitale più somigliante possibile all’aspetto che la donna aveva in vita. Si spera così, attraverso la diffusione della foto “virtuale” attraverso i giornali, siti internet e magari anche attraverso la trasmissione televisiva “Chi l’ha visto?” di arrivare all’identificazione. La tecnica è quella della “face reconstrution” messa a punto non solo in casi di cronaca, ma anche per altri scopi divulgativi o scientifici. (…)

Si tratta di una donna dell’età apparente di 55-60 anni, di carnagione bianca. L’autopsia dice soltanto che è annegata: non ci sono segni evidenti di violenza. Era seminuda (indossava soltanto la maglietta nera con la quale appare nella fotografia) e appariva curata (smalto azzurro alle unghie, i capelli tinti). (…)

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy