Rimini. Trovato morto in casa: addio al conte Baldini

Trovato morto in casa: addio al conte Baldini

Avvocato e presidente dell’asilo fondato dalla famiglia, aveva 63 anni. A fare la macabra scoperta è stata un’amica

Una morte improvvisa. Che ha lasciato sgomenti i familiari e gli amici. Si è spento ieri nel sonno, all’età di 63 anni, l’avvocato Luigi Lega Baldini. A dare l’allarme un’amica di famiglia, che ieri intorno alle 10 è entrata in casa dell’avvocato e ha trovato il suo corpo senza vita disteso nel letto. Prima di recarsi nell’abitazione, la donna aveva provato più volte a contattare Baldini al telefono senza ottenere risposta. In un primo momento ha pensato a problemi di rete del telefono, cosa già successa in passato. Avendo con sé le chiavi dell’abitazione, ha deciso di andare a controllare di persona, facendo così la terribile scoperta. Sul posto è intervenuta un’ambulanza del 118, ma i sanitari non hanno potuto far altro che constatare il suo decesso. I medici avrebbero accertato che la morte di Baldini è avvenuta per cause naturali, forse un infarto. L’avvocato, a quanto pare, soffriva di problemi cardiaci. Domenica scorsa era stato a pranzo con alcuni amici. Ai loro occhi era apparso in buone condizioni di salute: non c’era nulla, insomma, che potesse far presagire una fine arrivata come un fulmine a ciel sereno. Sembra esclusa al momento l’autopsia sul corpo, visto che sembrano esserci pochi dubbi sulle cause del decesso (…)

Articolo tratto da Resto del Carlino

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy