Rimini. Hotel a 5 stelle, spa e palestre: il piano del Comune per il turismo

Hotel a 5 stelle, spa e palestre: il piano del Comune per il turismo

Parte la ricognizione del sistema ricettivo. Sadegholvaad: «Servirà ad avviare la riqualificazione alberghiera»

Nessuno spazio a chi vuole costruire appartamenti in zona mare. Palazzo Garampi punta piuttosto a nuovi alberghi a 5 stelle, e a hotel dove ospitare il personale stagionale, ma anche professionisti della sanità (e non solo) che lavorano a Rimini e non trovano alloggio. E poi accorpamenti di strutture alberghiere vicine che condividano le cucine ma anche spa, palestre o aree bimbi, studentati per universitari. Una vera rivoluzione quella che sta progettando per il turismo l’amministrazione comunale. Che ha nella «riqualificazione ricettiva in area turistica uno dei principali obiettivi di questo mandato», sottolinea il sindaco Jamil Sadegholvaad. «Il Comune ha investito molto nella riqualificazione in questi anni, alcuni privati anche ma si deve fare di più». Serve un ’secondo tempo’ della rigenerazione dell’offerta turistica, per «una Rimini del futuro attrattiva 12 mesi l’anno». Serve «una fotografia finalmente aggiornata sul campo sul numero di strutture, sulle loro proprietà, l’attività stagionale o annuale e così via». Un compito che vedrà impegnati gli uffici comunali di urbanistica, attività economiche, turismo e tributi; quelli del Piano Strategico con le categorie economiche e i privati; l’Università (…)

Articolo tratto da Resto del Carlino

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy