Rimini. Truffe bancarie on line in aumento: l’allarme della Lega consumatori

Truffe bancarie on line in aumento: l’allarme della Lega consumatori

Truffe online in continuo aumento in Riviera. Con conti correnti nel mirino e, spesso, svuotati senza che il proprietario se ne accorga. A lanciare l’allarme è la Lega dei Consumatori Rimini attraverso l’intervento del proprio legale, l’avvocato Emanuele Magnani. «Ogni settimana – sottolinea il legale – si rivolgono all’associazione due, tre, riminesi vittime di queste frodi. Tutti a denunciare lo stesso caso e identico modus operandi da parte di quella che può essere considerata una vera e propria organizzazione criminale ad alto livello di specializzazione. Parlo del prosciugamento del conto corrente, successivo all’arrivo di una e-mail o di un messaggio sms allarmistico, “firmati ” dal proprio istituto di credito, e contenenti avvisi di chiusura conto, scadenza servizi, mancati pagamenti». (…)

Articolo tratto da Corriere di Romagna

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy