Ritorna a San Marino la Consulta dei cittadini all’estero

Si terrà dal 2 al 5 ottobre 2021 al Teatro Titano la 48ª Consulta dei cittadini sammarinesi all’estero, l’annuale incontro tra i rappresentanti delle Comunità sammarinesi oltreconfine e le Istituzioni ed enti del territorio.

Dopo un anno di sospensione dovuto all’emergenza sanitaria, annuncia in una nota la segreteria di Stato per gli Affari Esteri, la Consulta dei cittadini sammarinesi all’estero torna in presenza con un articolato programma di dibattiti e incontri.

Scopo della Consulta è quello di rafforzare il legame con le Comunità all’estero, aggiornare i suoi rappresentanti in merito alle questioni di maggior interesse che riguardano la Repubblica e porsi in ascolto delle istanze provenienti dalle Comunità medesime.

Ampio spazio sarà dedicato all’intervento, previsto per lunedì 4 ottobre, del segretario di Stato per gli Affari Esteri, Luca Beccari, che effettuerà una disamina sulle principali questioni di politica estera, a partire dalla posizione che riveste la Repubblica nel rapporto con l’Ue, alla relazione con la vicina Italia, per poi illustrare le nuove disposizioni e i nuovi orientamenti riguardanti i concittadini all’estero.

L’annuale sessione della Consulta sarà arricchita da una numerosa partecipazione di membri dell’esecutivo e di illustri altri relatori e sarà coronata, il prossimo lunedì 4 ottobre, dall’udienza ufficiale concessa ai rappresentanti dalle loro Eccellenze i Capitani Reggenti, Francesco Mussoni e Giacomo Simoncini.

La cittadinanza è invitata a partecipare; per ragioni legati all’emergenza sanitaria la partecipazione è prevista fino a capienza massima consentita.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy