San Marino, banche. Persi 10milioni di Igr. La Tribuna Sammarinese

Giuseppe Maria Morganti di La Tribuna Sammarinese:  Da ieri bilanci in chiaro delle banche sammarinesi sul sito di Banca Centrale / Ecco come è andata per le varie banche: lo Stato perde circa 10milioni di Igr / Sei gli istituti ancora in utile, sei in perdita e due commissariati (con perdite)

Pubblicati i bilanci del 2010 delle banche sammarinesi. Le note, a parte alcuni istituti che reggono la crisi, sono particolarmente negative. Non ci riferiamo alla raccolta i cui dati sono stati resi noti in forma sintetica da Banca Centrale.

A nudo vengono messi i valori dei patrimoni che registrano perdite consistenti che si contano in alcune centinaia di milioni di euro (superiore ai 221 milioni), e che derivano da un anno di gestione orribile per alcuni istituti.

Si difendono Banca di San Marino, Banca Partner e Ibs che registrano flessioni dell’utile abbastanza contenute, in attivo istituti storici come Banca Agricola che però deve registrare una contrazione significativa del risultato d’esercizio, così come pesantemente ridimensionati risultano gli utili di Banca Sammarinese di Investimento e Eurocommercial Bank.

Il resto delle banche invece hanno registrato chiusure in passivo per importi contenuti, Asset, mentre piuttosto forti sono i ridimensionamenti per Credito Industriale Sammarinese e come risultato già noto, quello di Cassa di Risparmio, anche se tutte le banche partendo da un’ottima patrimonializzazione, sono riuscite a far fronte all’anno difficile contenendo in percentuali controllabili le riduzioni patrimoniali.

Più critica la situazione per i due istituti attualmente commissariati (Credito Sammarinese e Smib) che ovviamente registrano posizioni di estrema incertezza.

Facendo un unico aggregato è possibile constatare come a fronte di utili vicini ai 50milioni di euro conseguiti nel 2009 (solo 1,5 milioni le chiusure in perdita), il 2010 vede chiusure positive per soli 15milioni e negative per addirittura 221milioni

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy