San Marino. Bcsm sanziona per 42mila euro Fabio Zanotti, ex-Presidente Cda di Carisp

Bcsm sanziona per 42mila euro Fabio Zanotti, ex-Presidente Cda di Carisp

Sul sito di Banca Centrale è stato pubblicato un Provvedimento sanzionatorio nei confronti dell’ex-Presidente del Consiglio di Amministrazione di Cassa di Risparmio Fabio Zanotti, per alcune irregolarità riscontrate nel corso del suo mandato.

La sanzione ammonta alla cifra di 42.000 euro, per le seguenti infrazioni (come pubblicate sul sito di Bcsm):

 “Irregolarità nella convocazione e organizzazione delle sedute del Consiglio di Amministrazione, in violazione, nel periodo IV trimestre 2017 – dicembre 2018, della Parte VII (Vigilanza prudenziale), Titolo IX (Adeguatezza organizzativa), Capo I (Norme generali) e II (Organi e strutture aziendali) del Regolamento 2007-07. Richieste nei confronti della struttura aziendale, in particolare nei confronti di funzioni di controllo, oltre le attribuzioni del Presidente, in violazione, nel periodo marzo-ottobre 2018, della Parte VII (Vigilanza prudenziale), Titolo IX (Adeguatezza organizzativa), Capo I (Norme generali) e II (Organi e strutture aziendali) del Regolamento 2007-07”.

La stessa Carisp è obbligata in solido insieme all’ex-funzionario.

Tratto da L’informazione di San Marino

——

Caro lettore, Libertas mai come ora svolge un servizio pubblico importante per tutta la comunità. Se apprezzi il nostro lavoro, da 20 anni per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per aiutarci in questo momento straordinario. 
 
Anche un caffè alla settimana per noi può fare la differenza.
 
Puoi usare Paypal cliccando qui:
 
 
oppure facendo un bonifico con causale DONAZIONE all’IBAN intestato a Libertas:
 
SM78R0606709802000020148782
 
 
 
Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy