San Marino. Black list e scudo fiscale: l’Italia decide il futuro del Titano. L’Informazione di San Marino

Antonio Fabbri – L’Informazione di San Marino: Quale rapporto tra nuovo scudo fiscale e uscita da black list?

SAN MARINO. L’operazione di voluntary disclosure, impropriamente definita un nuovo scudo fiscale, potrebbe essere il discrimine dell’uscita di San Marino dalla black list. Dalla durata di questo provvedimento, che mira a fare rientrare capitali in Italia puntando sull’impossibilità di utilizzarli del proprio titolare se rimangono nei paradisi, si potrebbero cioè capire le sorti della permanenza della Repubblica in black list. Ovvio che il Titano auspichi che il ministro dell’economia Saccomanni decida molto prima di depennare San Marino dalla lista nera, e le affermazioni del viceministro Casero farebbero ben sperare. Sta di fatto, però, che l’Italia in questo momento, nel rapporto con il Titano, è nella posizione più vantaggiosa che possa sperare. Infatti, grazie all’accordo recentemente ratificato, è previsto lo scambio di informazioni, quindi il fisco italiano può conoscere chi tra i suoi contribuenti ha i propri capitali sul Titano. Allo stesso tempo, con la black list, ha posto una barriera alla possibilità di portarne altri di capitali sul monte. Insomma da San Marino i soldi possono solo uscire verso l’Italia. E, per ora, gli investimenti  da oltre confine faticano ad entrare visto l’ostacolo della lista nera. Una black list sulla quale pesano anche alcune diffidenze che permarrebbero, stando a quanto affermato dal giornalista de “Il Sole24Ore” Lionello Mancini, recentemente a San Marino per presentare il suo libro “L’onere della toga”. Mancini ha affermato, durante la serata organizzata da Rete, che ci sarebbero ancora sacche di diffidenza verso il Titano, in particolare da parte di Bankitalia, Guardia di Finanza e Procura di Milano. (…)


Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy