San Marino, bolla immobiliare

Bolla immobiliare nella Repubblica di San Marino.
A lanciare l’allarme è Alessandro Carli di Fixing il giornale dell’Anis, Associazione Nazionale dell’Industria Sammarinese.

Un comune medio italiano ha una crescita programmata che oscilla tra il 15 e il 20% in 8 o 10 anni.
Il che significa che per una popolazione di 30 mila persone, nel giro di due lustri sono previsti dalle 4.500 alle 6.000 unità abitative.
A San Marino è stato costruito molto di più: attualmente l’offerta supera abbondantemente la domanda.

vedi comunicato

A San Marino si è già costruito per una popolazione doppia dell’attuale, a causa di una
classe politica asservita alla speculazione.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy