San Marino. Carlo Franciosi: ‘Fortuna che c’e’ la dc’

Carlo Franciosi L’informazione di San Marino: “Fortuna che c’e’ la dc”

Ormai è chiaro a tutti: senza la
Dc a San Marino non si deve
governare.
Sono passati due mesi scarsi
dalla radiosa serata a Domagnano
sul tema “La sinistra al centro
del Paese” in cui l’annuncio
della nascita della lista unica
denominata “Sinistra Socialista
Democratica”, fatto con parole
infervorate dagli esponenti del
Partito socialista democratico,
di Sinistra unita, di LabDem
(Laboratorio democratico) e di
altri indipendenti, aveva illuso
tutti che la situazione politica
sammarinese si stesse normalizzando.

(…)

Si stava creando finalmente
un’alternativa riformista al
sistema di potere conservatore
(chiamiamolo benevolmente
così) che ha dominato il Paese
da almeno un trentennio. Unico
neo nella ardita operazione, la
reiterata devozione del Partito
socialista “storico” all’alleanza
con il Partito democratico
cristiano, in omaggio ai pregi
della positiva e vantaggiosa
collaborazione di tanti anni.
(…)

 

Leggi l’intero articolo pubblicato il giorno dopo

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy