San Marino celebra la Giornata nazionale del volo e sogna un aeroporto tutto suo

La Repubblica di San Marino celebra la Giornata nazionale del volo, istituita dal Congresso di Stato all’unanimità per il 19 aprile di ogni anno e le cui iniziative in programma oggi sono state patrocinate dalle segreteria di Stato per le Finanze, segreteria di Stato per il Turismo, segreteria di Stato per il Territorio e segreteria di Stato per l’Istruzione e la Cultura.

Attorno alle 11 di oggi, raccontano in una nota congiunta le segreterie di Stato per le Finanze, il Turismo e la Cultura, “è atterrato all’aviosuperficie di Torraccia un volo proveniente da Roma, capitanato dal presidente dell’Areoclub San Marino, sul quale viaggiavano anche il segretario di Stato per il Turismo, Federico Pedini Amati, e il senatore italiano Luca Briziarielli, presidente dell’associazione Città dell’Aria”, e che “ha trasportato una serie di cartoline celebrative sulle quali è stato apposto lo speciale annullo postale dedicato all’iniziativa e raffigurante il Cessna 172 T7 Rsm in dotazione all’Areoclub San Marino”.

La Giornata nazionale del volo “è proseguita con l’udienza ufficiale concessa ai rappresentanti dell’Areoclub San Marino, dell’associazione ‘Città dell’Aria’ e dell’Aeroclub Italia dagli Eccellentissimi Capitani Reggenti, Oscar Mina e Paolo Rondelli“.

I segretari di Stato Marco Gatti, Stefano Canti e Federico Pedini Amati, “nei loro interventi di saluto, si sono rivelati concordi nel definire di alto valore la Giornata nazionale del volo e le iniziative ad essa collegata e nel sostenere lo sviluppo del comparto aereonautico e dell’aerodromo di Torraccia che necessita di interventi strategici atti a migliorarne i servizi e le opportunità”.

“Il progetto di sviluppo dell’aerodromo – ha detto il segretario di Stato Marco Gatti – servirà ad ampliare le libertà e la rapidità di movimento ed aumenterà di fatto la sovranità nazionale. Favorirà lo sviluppo di interconnessioni che nel mondo globale sono essenziali. Sono un convinto assertore della necessità di investire in questo sviluppo a vantaggio dell’economia del Paese”.

“L’istituzione della Giornata nazionale del volo deliberata dal Congresso di Stato su proposta della nostra segreteria – ha illustrato il segretario di Stato Stefano Canti nel suo intervento – serve per mantenere viva e conservare la cultura del volo e per ricordarci che anche San Marino ha una storia nel campo dell’aviazione. È un’iniziativa dalle molteplici valenze, tra le tante quella di ricordarci l’importanza dell’avere in territorio una aviosuperficie da sviluppare e far crescere. Colgo l’occasione per ricordare che siamo al lavoro per l’asfaltatura della pista di Torraccia e per programmare ulteriori interventi migliorativi della struttura”.

“Quasi inutile ribadire quanto strategico sia, anche per il settore del turismo, lo sviluppo dell’aviosuperficie di Torraccia e quanto importanti siano il suo adeguamento e il costante miglioramento dei servizi che offre – ha detto il segretario di Stato Federico Pedini Amati – e per ringraziare l’amico senatore Luca Briziarielli, che ha proposto l’istituzione della Giornata nazionale dell’aria insieme ai soci dell’Aeroclub San Marino. Ho avuto l’onore e il piacere di volare insieme al senatore da Roma a San Marino, è stata una bellissima esperienza e, in quanto segretario di Stato con delega alle Poste è stato un piacere trasportare le cartoline con l’annullo che Poste San Marino ha dedicato all’iniziativa”.

Nel suo intervento di saluto, durante il quale ha ripercorso la storia dell’Aeroclub San Marino dalla fondazione datata 1985 ad oggi, il presidente Edgardo Casali “ha raccontato le numerose iniziative che l’associazione ha portato avanti emozionando i presenti con racconti appassionati”. E, tornando alla necessità di ampliare l’aviosuperficie, ha concluso dicendo che “se una strada lunga un chilometro potrebbe non portare da nessuna parte, ricordate che una pista lunga un chilometro potrà portarci in tutto il mondo”.

È intervenuto in udienza anche il senatore italiano Luca Briziarielli, presidente dell’associazione “Città dell’Aria” e promotore della Giornata Nazionale del Volo insieme all’Aeroclub San Marino. Briziarielli “ha raccontato del rapporto di amicizia che lo lega a San Marino e ha annunciato nuove collaborazioni con le associazioni del territorio e le segreterie di Stato definendo un punto di partenza per nuovi progetti condivisi la Giornata di celebrazioni del 19 aprile”.

Con un messaggio, il presidente dell’Aeroclub Italia, Giuseppe Miniscalco, “ha voluto far sentire agli amici dell’Aeroclub San Marino la sua vicinanza ricordando di aver ricevuto dal governo italiano l’autorizzazione alla firma dell’accordo di mutuo riconoscimento Italia-San Marino sul volo da diporto o sportivo per la liberalizzazione dell’attività nei due Paesi”.

Nel loro intervento di saluto, gli Eccellentissimi Capitani Reggenti “hanno espresso il compiacimento per l’iniziativa e per l’adesione della Repubblica di San Marino ai progetti dell’associazione Città dell’Aria rappresentata a Palazzo dal senatore Luca Briziarielli”.

“L’istituzione di questa Giornata celebrativa che da seguito all’Ordine del Giorno approvato all’Unanimità dal Consiglio Grande e Generale – hanno letto i Capitani Reggenti – testimonia quanto la cultura del volo sia radicata nel nostro Paese e quanto sia, altresì, sa sempre forte l’impegno per far conoscere e diffondere una passione che, nel corso degli anni, ha contagiato sempre più sammarinesi”.
Anche le Loro Eccellenze si sono soffermate sull’importanza dello sviluppo di una sede aeroportuale: “Una sede aeroportuale pienamente rispondente alla nostra realtà statale, può infatti svolgere un ruolo importante per la crescita di San Marino e rappresentare una risorsa estremamente preziosa per un Paese come il nostro di Antica e radicata tradizione turistica che, proprio per le peculiarità storiche, istituzionali, paesaggistiche, è stato iscritto nella lista del Patrimonio Mondiale dell’Unesco”.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy