San Marino. Consiglio, ulteriore debito di 60 milioni. Critiche dall’opposizione

La sessione viaggia spedita con la legge finanziaria: stagione di indebitamento

Il Consiglio Grande e Generale conclude l’esame degli emendamenti aggiuntivi all’Articolo 1 del Bilancio previsionale 2023 presentati da Repubblica futura, un pacchetto di circa una trentina di proposte, la maggior parte discusse ieri e di cui solo una è stata condivisa dall’Aula, quella relativa a sgravi alle rette di asili nido. Si passa all’articolo 2 “Acquisizione di risorse mediante finanziamenti nazionali o internazionali o emissione di Titoli del debito pubblico” è relativo al rollover dei titoli di debito pubblico, per prevedere soluzioni, entro il 31 dicembre 2023, con l’emissione di Titoli del debito pubblico da collocarsi sul mercato nazionale o internazionale fino a 450 mln di euro.

Articolo tratto da La Serenissima

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy