San Marino. Correntisti Cis, Libera presenta un’interpellanza

La vicenda che vede coinvolti i correntisti di Banca Cis continua ad essere al centro del dibattito politico, tanto che Libera ha deciso di presentare un’apposita interpellanza.

Questo il testo completo:
“In relazione alle recenti prese di posizione degli ex correntisti di Banca CIS ed a seguito del dibattito intervenuto durante la discussione dell’istanza d’Arengo presentata da questi ultimi in data 02.10.2022 svoltasi nell’ultima sessione consiliare in cui il Segretario di Stato con delega alle Finanze ha manifestato aperture rispetto alla possibilità di anticipare il rimborso dei titoli di Stato in cui sono state convertite le obbligazioni BNS in relazione alla riscossione dei crediti BNS e alle procedure di cartolarizzazione
Interpella il Governo per
– Chiedere di visionare la relazione finale del Commissario Liquidatore Bonfatti;
– Chiedere l’ esatta entità dei crediti ed il valore delle immobilizzazioni vantati da BNS nel loro valore totale e complessivo e indicazioni, con riferimento alle singole posizioni, su tempistiche e prospettive di recupero;
– chiedere la spesa ad oggi sostenuta e quella prevista per il funzionamento e l’operatività della società di gestione degli attivi ex BNS;
– A quanto ammonta, ad oggi, il recupero positivo delle somme e da quando è realmente iniziata la fase di recupero;
– nonché chiedere se ed in che forme e termini intenda intervenire, come auspicato dal Segretario Gatti, per Vincolare le somme oggetto di recupero esclusivamente al rimborso, secondo criteri di progressività e proporzionalità, di quota capitale dei risparmi detenuti presso Banca CIS dagli ex correntisti e convertiti in titoli di Stato;
– Costruire un crono programma e meccanismi di trasparenza che consentano di verificare e monitorare costantemente i rimborsi in relazione alla riscossione dei crediti da destinare non alla spesa corrente ma ai correntisti danneggiati.
– chiedere di sapere se il Governo intende intraprendere iniziative per favorire il mercato secondario dei sopracitati titoli di stato.
Si richiede risposta scritta”.
Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy