San Marino. Corsi per l’alfabetizzazione digitale partiti in tutti i Castelli della Repubblica

Iniziati il 28 marzo i corsi di alfabetizzazione digitale per i cittadini e residenti.

La Direzione Generale della Funzione Pubblica (DGFP) in collaborazione con le Giunte di Castello ha avviato a partire dal 28 marzo u.s. presso tutti i Castelli della Repubblica corsi interattivi per l’approccio ai servizi on line della Pubblica Amministrazione, all’uso della Raccomandata Elettronica ed alla comunicazione telematica fra Amministrazione e utenti. In merito a tale iniziativa il Direttore della Funzione Pubblica Avv. Manuel Canti ha evidenziato quanto segue.

Avv. Canti, come è nata l’idea di organizzare questi corsi ?

L’idea scaturisce dall’opportunità di supportare i cittadini ed i residenti, non operatori professionali, nella fruizione dei nuovi servizi on line della Pubblica Amministrazione accessibili tramite il Portale www.gov.sm.
Oltre a ciò, i recenti decreti delegati sulla semplificazione delle attività e procedimenti amministrativi hanno disciplinato le modalità ed il valore giuridico della comunicazione telematica fra l’Amministrazione e gli utenti, professionali e non, mediante l’utilizzo della firma digitale, anche remota, e della Raccomandata Elettronica. Da ultimo, l’attività di revisione dei diritti di pratica che la DGFP sta portando avanti è orientata ad incentivare la presentazione delle domande agli uffici e servizi pubblici tramite sistemi informatici, prevedendo importi ridotti per la trasmissione di istanze in formato elettronico e con modalità telematiche.
E’ parso, quindi, coerente e funzionale con il percorso di costante e progressiva implementazione dell’informatizzazione dell’attività amministrativa, offrire alla popolazione occasioni di approfondimento “pratico” ed “interattivo” sull’utilizzo di questi strumenti e sistemi informatici e telematici.

A chi sono rivolti i corsi e dove si tengono ?  

I corsi si tengono dalle ore 20:30 alle ore 22:00, sono gratuiti e si svolgono nel corrente mese di aprile e nel prossimo mese di maggio.  L’utenza di riferimento sono i cittadini ed i residenti, non operatori professionali, maggiori di età.
Per favorire la più ampia distribuzione dei corsi sul territorio, le Giunte di Castello – che hanno partecipato attivamente ed entusiasticamente all’iniziativa e che colgo l’occasione di ringraziare unitamente ai rispettivi Capitani – hanno messo a disposizione le Case di Castello ed altri spazi/sale di loro gestione.
La DGFP ha, quindi, allestito le sale con quindici postazioni di PC per l’effettuazione dei corsi. Le serate formative vengono tenute da due funzionari della Direzione Generale che hanno dato la propria piena disponibilità per curare l’iniziativa. Il calendario e le sedi dei corsi sono pubblicati sul Portale www.gov.sm, Sezione “News”.

Quale è sinora il riscontro ottenuto dall’iniziativa ?

Sino ad ora sono stati effettuati i corsi nei Castelli di Città di San Marino, Borgo Maggiore e sono appena terminati quelli nel Castello di Domagnano. La prossima settimana partiranno i corsi nel Castello di Serravalle. Il riscontro dell’iniziativa è stato, sinora, più che soddisfacente, essendosi iscritti oltre centottanta partecipanti.
Colgo l’occasione per comunicare che vi è ancora disponibilità per i corsi previsti nei Castelli di Fiorentino, Faetano, Montegiardino, Chiesanuova ed Acquaviva; pertanto chi fosse interessato può iscriversi tramite il modulo informatico disponibile sul Portale www.gov.sm, Sezione “News” oppure mediante compilazione di modulo cartaceo presso le Case di Castello.
Approfitto, altresì, per rammentare che, visto il numero limitato dei posti disponibili (15 per serata formativa), gli iscritti che fossero impossibilitati a partecipare provvedano, se possibile, gentilmente a comunicarlo.
Per ulteriori informazioni ci si potrà rivolgere alla Direzione Generale della Funzione Pubblica (DGFP) al numero telefonico 0549 882837 oppure inviare una e-mail a: daniela.reffi@pa.sm oppure farida.taddeucci@pa.sm.

Quali sono gli spunti emersi durante le serate ?

Devo dire che i partecipanti hanno manifestato apprezzamento per l’iniziativa in quanto ritenuta innovativa ed espressiva di una Pubblica Amministrazione più vicina ed attenta ai cittadini e residenti.
La promozione di azioni di alfabetizzazione informatica e di cultura digitale è, infatti, pienamente in linea con quanto previsto nelle Agende Digitali dei Paesi Europei. La pandemia da COVID-19 ha, inoltre, reso ancora più evidente l’importanza di attuare iniziative di questo tipo che si affiancano ad altre già messe in campo dalla DGFP quale la realizzazione, in collaborazione con l’Università degli Studi, di tutorial sull’uso della firma elettronica e della Raccomandata Elettronica pubblicati anch’essi sul Portale www.gov.sm, Sezione “Servizi OnLine”.
Durante le serate i partecipanti hanno, poi, anche formulato ai funzionari della DGFP segnalazioni e suggerimenti di estremo interesse ed utilità per avere il reale “polso” dell’efficacia ed effettività delle misure di semplificazione introdotte negli ultimi anni nonché, più in generale, della qualità dei servizi resi dagli uffici pubblici.
In questo senso, auspico un sempre maggiore utilizzo dei form di segnalazione disponibili sul Portale www.gov.sm, Sezione “Modulistica e Segnalazioni” utili per costruire insieme un’Amministrazione che offra servizi sempre più rispondenti alle reali necessità ed aspettative della popolazione in un percorso di continuo miglioramento.
Ritengo che questi canali di ascolto attivati dalla DGFP siano importanti per implementare e, se necessario, correggere l’azione di uffici e servizi pubblici in un’ottica di cooperazione fra Amministrazione ed Amministrati.
I cittadini e residenti sovente si avvalgono dei canali della stampa, dei social e dei mass media per le proprie segnalazioni in quanto, probabilmente, di uso più immediato ma, a mio avviso, per perseguire efficacemente lo scopo condiviso del miglioramento dei servizi, sarebbe maggiormente proficuo e funzionale informare questa Direzione Generale quale soggetto istituzionalmente preposto alla verifica ed audit dell’attività degli uffici e servizi della Pubblica Amministrazione.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy