San Marino, Csdl. Bisogna ripulire l’economia dalla criminalita’

Secondo la Csdl la prima esigenza che ormai si pone a San Marino è quella di ripulire l’economia dalla criminalità.

La criminalità è entrata anche nel tessuto dell’economia reale, e non solo nel
sistema finanziario, come dimostra la vicenda giudiziaria che ha coinvolto il
responsabile della Karnak. Probabilmente la presenza malavitosa è più grande di
quanto possiamo immaginare. È l’allarme lanciato dalla riunione congiunta di
oggi dei direttivi della CSdL. La lotta alla criminalità, dunque, diventa sempre
più una emergenza e una priorità per il nostro paese. L’inquinamento malavitoso
dell’economia sammarinese, rappresenta anche un freno allo sviluppo; nessun
investitore serio verrà nel nostro paese sapendo che il sistema San Marino è
sotto la lente di ingrandimento della magistratura italiana. Occorre quindi
un’azione a vasto raggio per ripulire completamente l’economia sammarinese; in
tal senso la magistratura sammarinese deve aprire propri filoni di indagine, e
non limitarsi ad aspettare le iniziative della giustizia italiana
.

 

Vedi comunicato stampa

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy