San Marino. “Cultura e ideali: vera forza generativa del PDCS”

“Nelle giornate del 9 e del 10 gennaio 2023 a Roma è ripartita ufficialmente l’attività politica/formativa dei GDC e del PDCS. In una fitta rete di incontri, la delegazione, composta dal Segretario Gian Carlo Venturini, dal Presidente GDC Lorenzo Bugli, dal Segretario GDC Marco Mularoni e dal Responsabile di Azione Emanuele Cangini, ha incontrato i vertici della Fondazione Adenauer, della Fondazione De Gasperi e Della Fondazione Hanns Seidel”.

Lo rende noto un comunicato stampa.

“Gli incontri, presenziati dal Dott. Nino Galletti (F. Adenauer), dalla Dott.ssa Silke Schmitt (F.Hanns Seidel) dal Dott. Paolo Alli e dalla Dott.ssa Martina Bagicalupi (F. De Gasperi), hanno avuto l’obiettivo di rinnovare le collaborazioni che proseguono da ormai 3 anni e che hanno dato modo di sviluppare un’importante cooperazione per il territorio sammarinese, come la SCUOLA DI FORMAZIONE POLITICA dei GDC e, prossimamente, si svilupparne di nuove come, ad esempio, degli incontri con la fondazione della CDU Hanns Seidel, volte ad aumentare il numero di incontri formativi, spaziando su temi di strettissima attualità come la crisi energetica, la sussidiarietà e il futuro del centro destra europeo. Durante gli incontri è stato posto l’accento sul grande anniversario del PDCS, che quest’anno celebrerà i 75 anni di storia e i 50 anni di Festa dell’Amicizia, con l’intento di sviluppare mostre, presentazioni di libri ed eventi volti a valorizzare la storia di un partito popolare come il nostro, accentuando il successo di una storia che prosegue e che può fungere da stimolo e riflessione anche per il panorama europeo del PPE. Il PDCS e i suoi giovani vogliono ancora una volta rimarcare l’importanza di non essere improvvisati nella politica, ribadendo il rilievo di quanto creato in questi anni e di quanto, a seguito di questi incontri, si integrerà in un programma formativo che generi una classe dirigente capace di dare risposte concrete al Paese e che sappia tessere relazioni sincere, proiettando San Marino con autorevolezza nei più alti contesti internazionali. Per fare questo, per agire, è fondamentale conoscere”.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy