San Marino. Diritti dei soggiornanti: il Comites incontra il Comitato Sammarinese Azione-Italia Viva

Venerdì scorso il Comites San Marino ha incontrato gli esponenti del Comitato Sammarinese Azione-Italia Viva rappresentato da Marcella Michelotti, coordinatore di Azione ed Adalmiro Bartolini coordinatore di Italia Viva.

La delegazione del Comites era composta dal presidente Alessandro Amadei, dal membro dell’Esecutivo Marina Rossi e dal consigliere Stefano Gatta.

“Al centro dell’incontro – si legge in una nota – la condizione precaria in cui vivono i soggiornanti a San Marino che in alcuni casi sono privi di diritti, come quello all’assistenza sanitaria, come capita ai soggiornanti per ricongiungimento familiare.  Per questo motivo occorre una normativa che tuteli maggiormente le varie categorie dei soggiornanti e che sia più flessibile nella concessione dei permessi di soggiorno e delle residenze. Anche perché l’aumento della popolazione dovuto a maggiore facilità nella concessione di permessi di soggiorno e residenze porterebbe enormi vantaggi al paese ed al sistema con l’aumento del numero dei contribuenti e dei consumatori in Repubblica – ha sottolineato il presidente del Comites San Marino Alessandro Amadei.

Azione-Italia Viva da qualche tempo impegnata nella costruzione di un partito unico ha lanciato all’estero una campagna di mobilitazione senza precedenti, in cui i suoi rappresentanti ed i suoi sostenitori sono coinvolti nelle sfide, in cui l’Europa si gioca il proprio futuro, ovvero il digitale, la finanza, il clima e la sicurezza.

In tale prospettiva Azione-Italia Viva ha ampliato il suo raggio d’azione anche a San Marino, paese che è stretto da forti legami con l’Italia e che ospita sedicimila cittadini italiani”.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy