San Marino. E’ morto Antonio Gumina, ex capo della vigilanza di Banca Centrale. L’informazione di San Marino

L’informazione di San Marino: E’ morto l’ex capo della vigilanza di Banca Centrale Antonio Gumina. Aveva 69 anni. Di recente era stato rinviato a giudizio per il bonifico Bcs

E’ morto giovedì pomeriggio a Roma, Antonio Gumina, ex capo della vigilanza di Banca Centrale. Gumina, che era nato a Messina, aveva 69 anni. Sul Titano, dopo aver terminato il suo incarico in Bcsm durato dal maggio 2011 al marzo 2014, era stato incaricato dalla Segreteria alle finanze come Commissario per il recupero crediti delle banche liquidate. Incarico sul quale ci furono notevoli polemiche e che fu revocato quando emerse l’indagine a suo carico, nel luglio 2015.

Recentemente è stato rinviato a giudizio (processo 11 gennaio 2016) con l’accusa di interesse privato in atti d’ufficio, per la nota questione del bonifico Bcs effettuato in regime di blocco dei pagamenti e indirizzato alla finanziaria dell’ex console William Colombelli.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy