San Marino. Eyof 2023, Beccari al debutto conclude 72° nello slalom speciale

L’esordio di Mattia Beccari al Festival Olimpico Invernale della Gioventù Europea è stato condizionato dalle avverse condizioni meteo. Tanta la neve sulla pista di Tarvisio, che ha causato un leggero slittamento dell’inizio della gara di slalom speciale.

Nella prima manche, che ha visto al via 100 atleti, il portacolori del Titano, classe 2006, è partito con il pettorale numero 91 e ha concluso in 83° posizione con il tempo di 59.49. Meglio nella seconda prova, nella quale Beccari ha concluso al 72° posto della classifica generale con il tempo complessivo di 1:56.17, recuperando sei posizioni rispetto all’intermedio.

“La gara di oggi è stata in gran parte condizionata dal meteo. Dopo le nevicate dei giorni scorsi il terreno non era in perfette condizioni e già dopo la discesa dei primi atleti il tracciato risultava estremamente segnato, e col proseguire della gara risultava sempre più difficile il mantenimento della traiettoria ideale fra i pali, a maggior ragione con il pettorale numero 91. Mattia ha un grande potenziale e il fatto che stia frequentando attualmente lo Ski College a Falcade, dove ha la possibilità di allenarsi con costanza sulle piste da sci, gli permetterà di migliorare velocemente il proprio livello tecnico” ha dichiarato il tecnico Riccardo Stacchini.

Oltre al tecnico, erano presenti il capo missione William Zanna, il presidente del CONS Gian Primo Giardi e il Segretario Generale Eros Bologna che hanno portato il loro supporto all’atleta sammarinese.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy