San Marino. Federico Pedini Amati (Ps) sulla corruzione e altro

San Marino, corruzione. Intervento di Federico Pedini Amati, consigliere del Partito Socialista, corrente Liberamente San Marino.

Abbiamo vissuto un’epoca costruita su false speranze e su arricchimenti
personali di pochi, pochissimi eletti, gli intoccabili. Gli intoccabili
manovratori di un mondo sommerso fino a qualche tempo fa, che ha cercato in
tutti i modi di nascondere persino la propria identità. E così ancora oggi si
vorrebbe continuare  a raccontare una storia inventata, fatta di congiure, di
nuovi manovratori, perché così ragionano i manovratori di allora, fatta di
sciacalli, fatta di nemici, fatta di avversari pilotati, fatta insomma di
populismo e demagogia a danno del Paese. Eh no “amici miei “, non basta lavarsi
la faccia per dire che si è puliti, non basta immergersi in acque benedette per
lavarsi la coscienza, non basta dire che bisogna sapere nuotare per uscire
dalle correnti, non basta dire che si vuole il bene del paese e poi chiudere gli
occhi di fronte a tutto. Sicuramente non tutti l’hanno fatto, ma probabilmente
erano sempre pochi rispetto agli intoccabili, ai servi e ai manovratori del
passato-recente passato
.

Leggi l‘intero intervento, Pedini Amati

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy