San Marino. Gioco d’azzardo, il 2% popolazione e’ a rischio. L’Informazione di San Marino

Il gioco d’azzardo è un problema sociale e psicologico molto diffuso anche a San Marino. Ad esempio i bar sono un luogo in cui il gioco d’azzardo viene continuamente praticato. L’Associazione sammarinese “Il rosso e il nero” si occupa di tale questione, cercando di intervenire prima che il gioco diventi una patologia ed eventualmente, una volta constatata in un individuo tale patologia, curarla.

Antonio Fabbri di L’Informazione di San Marino: Azzardo, il 2% della popolazione e’ a rischio / Gioco patologico. Più ricercate le puntate veloci / L’associazione sammarinese “il rosso e il nero” formata da professionisti sanitari è nata per affrontare il problema

(…) Ciò che caratterizza il nostro paese è la presenza di una sola sala che concentra il gioco in ambienti definiti e controllati (richiesta di documenti per l’accesso, gestione degli orari e degli spazi etc). Questa Sala Giochi viene gestita da una Società a partecipazione statale, fatto che sottolinea ulteriormente l’importanza che anche a San Marino ricopre il gioco, sia come raccolta, grazie all’ottima affluenza riscontrata nella sala, sia come fonte di impiego, grazie ai molti lavoratori che ruotano attorno alle attività di gioco. (…)

Il gioco d’azzardo implica un rischio potenziale di patologia. Ne parliamo con i professionisti sanitari dell’associazione “Il rosso e il nero”, presieduta da Roberto Sailis, dirigente del Sert di Urbino, e che ha come membri del direttivo Lucia Guidi, Roberto Ercolani e Benedetto Micheli. L’associazione tratta specificamente i problemi legati al Gap, il gioco d’azzardo patologico. (…)

Qual è la definizione di “Gioco d’Azzardo”? “Il gioco d’azzardo si riferisce a quella forma di comportamento che implica il rischio di una perdita di denaro, o altri oggetti di valore, sulla base dei risultati di un gioco, di una gara, o di qualsiasi altro evento il cui risultato sia, in maniera preponderante, determinato dal caso. (…)

Che cosa spinge la gente a giocare d’azzardo? “Le motivazioni possono essere molte. Una persona può decidere di giocare d’azzardo ad esempio comprando un gratta e vinci per non avere la moneta come resto dal tabaccaio. Un’altra persona può decidere di andare in una sala adibita al gioco perché vuole passare qualche ora in maniera differente. (…)

Nel gioco viene ricercato e vissuto lo stesso piacere dove non è fondamentale il risultato dell’estrazione, ma il momento stesso in cui escono quei numeri. (…)

Qual è l’identikit del Giocatore problematico e patologico? “A livello diagnostico il “Giocatore Patologico” viene definito dal DSM-IV (manuale diagnostico e statistico dei disturbi mentali) come quell’individuo che può essere eccessivamente assorbito dal gioco d’azzardo (sia nel tempo che dedica, ma anche nell’importanza che da al gioco). Il rischio è quindi che per raggiungere il piacere ricercato nel gioco si debba giocare con quantità crescenti di denaro non riuscendo così a controllare (e spesso è ciò che non vuole), ridurre o interrompere le sue abitudini di gioco. (…)

Qual è la situazione a San Marino? Ci sono giocatori patologici? Come vengono trattati? Possiamo affermare che il rischio rimane lo stesso della vicina Italia, cioè il 2%. Quello che però rende unica la realtà sammarinese è una attività di prevenzione, attraverso l’individuazione ed il trattamento di quei giocatori problematici e/o patologici che possono frequentare gli ambienti di gioco. Purtroppo non è sufficiente intervenire solo in una sala, ma bisognerebbe coprire l’intero territorio, poiché le possibilità di gioco sono le più svariate e i dati della vicina Italia sottolineano che spesso non vengono rispettate le più basilari regole di protezione dell’utente (ad esempio il divieto di gioco per i minorenni o per individui problematici), permettendo in questo modo il dilagare di un gioco malsano per quelle persone che non sono in grado di gestirne l’esperienza. (…)

 

 


Oggi i Giornali parlano di…

Webcam Nido del Falco

Meteo San Marino di N. Montebelli

Vignette di Ranfo

Accadde oggi, pillola di storia

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy