San Marino. Giudice Caprioli, al Consiglio giudiziario la decisione

Consiglio giudiziario, si decide su Caprioli

Terminato il periodo di prova a metà aprile. Sarebbe positiva la relazione del Dirigente Canzio sull’operato del Giudice di appello nei tre anni trascorsi

E’ stato convocato il Consiglio giudiziario plenario per mercoledì. All’ordine del giorno il superamento del cosiddetto periodo di prova del Giudice delle appellazioni penali Francesco Caprioli.  Il Consiglio giudiziario plenario dovrà deliberare il superamento del periodo di prova sulla base della relazione redatta dal Dirigente, Giovanni Canzio.

A quanto si sa si tratta di una relazione positiva che, quindi deporrebbe, per la conferma del giudice. Giudice che, tra l’altro, sta portando avanti l’appello del “conto Mazzini”, che, per potere riprendere, è in attesa della decisione sulla ricusazione presentata nei suoi confronti dalla difesa Podeschi. La decisione su questa istanza spetta al Giudice per i rimedi straordinariri, Gianfranco Iadecola.

Nel Consiglio giudiziario plenario di mercoledì, previsto anche l’avvio dell’iter per la nomina dei giudici per la responsabilità civile dei magistrati.

Non ci sarebbe, invece, come era stato preannunciato dal Dirigente in una precedente seduta, la nomina di altri Commissari della legge, nel settore penale, dove risulta evidente una certa difficoltà legata all’arretrato accumulato e al proliferare delle denunce spesso di ordine politico o mirate a mettere a tacere il dissenso e finalizzate a cercare l’avallo giudiziario di teoremi costruiti altrove. Modus operandi che trova di quando in quando conferma in interventi di taluni Consiglieri durante le sedute del consiglio grande e generale.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy